Matrimonio
Chi regala le fedi

Cosa prevede la tradizione riguardo l’acquisto delle fedi nuziali? Nell’organizzazione di un matrimonio, chi è che deve provvedere a comprare le fedi?
Secondo il galateo è un compito che spetta allo sposo, in modo che le fedi siano il suo regalo alla sposa; ma ultimamente sempre più spesso si lascia che siano i testimoni ad occuparsene.

fedi nuziali

Non si tratta, ovviamente, di una regola rigida, vincolante. Ogni coppia è libera di decidere di chi sarà il compito dell’acquisto delle fedi.
In ogni caso, la scelta di questi anelli spetta comunque a loro e, di conseguenza, gli sposi finiscono spesso per procedere all’acquisto insieme, per condividere la spesa e per non gravare sulle finanze di qualcun altro.

Per gli sposi, in fin dei conti, non si tratta comunque di un regalo a sorpresa: le fedi nuziali, infatti, vanno misurate, quindi gli sposi devono per forza vederle prima di indossarle all’altare; poi c’è anche la possibilità di far incidere al loro interno delle frasi romantiche e significative per la coppia, per cui è ovvio che se ne debbano occupare di persona; in ultimo, ma assolutamente non per importanza, le fedi verranno indossate per tutta la vita dalla coppia di sposi, per cui è importante che siano loro stessi a sceglierle, che siano assolutamente di loro gusto.

Per quanto riguarda il lato economico sempre più coppie scelgono di acquistare le fedi in autonomia, in modo da poter scegliere in libertà, senza vincoli di budget e senza nemmeno mettere in imbarazzo o in difficoltà l’eventuale donatore.
Un buon compromesso per agevolare il compito di chi avesse intenzione di donare le fedi potrebbe essere quello di stabilire in anticipo un budget; se poi la scelta degli sposi facesse sforare la cifra prestabilita, sarebbero loro a mettere la differenza, in modo da avere comunque le fedi dei loro sogni.




Richiedi informazioni
Ti interessa questo articolo e vuoi delle informazioni più dettagliate? Contattaci adesso senza impegno sapremo fornirti le risposte che cerchi.