Solitario, Trilogy o Veretta
Quali sono le differenze

Solitario, trilogy e veretta sono i nomi di tre preziosissimi gioielli. Per la precisione si tratta di anelli.
È importante conoscerne bene le caratteristiche e il significato perché fra questi tre differenti modelli avviene la scelta dell’anello di fidanzamento.
La tradizione, infatti, vuole che l’anello adeguato per la proposta di matrimonio sia uno di questi tre, da scegliere, ovviamente, in base al gusto personale, ma anche al loro significato.

Il solitario


Nell’immaginario collettivo il solitario è l’anello di fidanzamento per eccellenza. È sicuramente un grande classico.
Si tratta di un anello semplice, ma allo stesso tempo elegantissimo e raffinato, con un unico diamante protagonista, simbolo dell’amore esclusivo destinato a durare per sempre.

Il trilogy


In questa tipologia di anelli i diamanti presenti sono tre e a loro è legata la simbologia di questo dono. I tre diamanti, infatti, rappresentano il tempo insieme, ovvero ieri, oggi e domani, su un gioiello, l’anello, che già di per sé è simbolo di continuità ed eternità.
Per questo suo particolare significato, il trilogy è un regalo perfetto anche come anello di nascita.

La veretta


Fra tutti, la veretta di diamanti, per la sua omogeneità, è l’anello che maggiormente ricorda la fede nuziale. Si tratta di un anello dalla forma semplice su cui sono incastonate delle pietre preziose. Tradizionalmente la veretta può essere proposta in differenti modelli: a giro – eternity – e a cinque o sette pietre, poste sulla parte frontale dell’anello.
Ma la sua forma che ricorda molto l’anello nuziale non deve ingannare: la veretta non si limita ad essere un anello di fidanzamento; è perfetta anche come regalo in moltissime altre occasioni importanti per la coppia.



Richiedi informazioni
Ti interessa questo articolo e vuoi delle informazioni più dettagliate? Contattaci adesso senza impegno sapremo fornirti le risposte che cerchi.