Una Pietra per Ogni Mese
Il miglior regalo di compleanno

È usanza comune che a ogni mese dell’anno sia abbinata una pietra e che questa pietra sia il portafortuna per i nati in quel dato mese.
Quale migliore regalo di compleanno, allora, di un gioiello con la pietra portafortuna legata al mese di nascita?

Se non conosci le pietre abbinate ai mesi dell’anno, eccoti l’elenco completo.

Gennaio
La pietra di gennaio è il granato. Il suo nome deriva dal latino “granatus” – grano o seme, per la forma rotonda delle gemme grezze e per la somiglianza ai semi rossi del melograno, anche se, in realtà, il granato esiste anche in colorazioni diverse oltre al rosso, quali il blu, il verde, l’arancio e il giallo.

Febbraio
La pietra di febbraio è l’ametista. È una varietà di quarzo, tendenzialmente viola, ma il cui colore varia dalle tonalità più tenui rosa pastello fino al più intenso porpora scuro.

Marzo
La pietra di marzo è l’acquamarina, con i suoi colori che spaziano dal blu chiaro al blu scuro, luminosi e brillanti come le acque cristalline degli oceani.

Aprile
La pietra di aprile è il diamante, il re delle pietre preziose.

Maggio
La pietra di maggio è lo smeraldo, il più bel verde fra tutte le pietre preziose. È anche detto pietra del cuore ed è il simbolo dell’amore e della vita.

Giugno
Il mese di giugno vanta ben tre pietre portafortuna, che sono l’alessandrite, una varietà dal particolare colore cangiante di crisoberillo, la pietra di luna, il cui bagliore bianco argenteo/bluastro ricorda quello della luna dietro un leggero strato di nubi, e la perla, gemma di origine organica da sempre annoverata fra i materiali più preziosi al mondo.

Luglio
La pietra di luglio è il rubino, gemma rara e preziosissima di un colore rosse intenso e simbolo di amore, passione e romanticismo.

Agosto
La pietra di agosto è il peridoto, dalle tinte vivaci decisamente estive, che vanno dal giallo intenso al verde puro.

Settembre
La pietra di settembre è lo zaffiro, dall’affascinante colore blu.

Ottobre
Per ottobre abbiamo due pietre portafortuna, una è l’opale, apprezzatissima per gli unici giochi di luce e di colore che si possono intravedere a seconda dell’angolo di osservazione, e la tormalina, che è possibile trovare in circa 100 colorazioni differenti e la cui caratteristica principale è quella per cui in ogni cristallo di tormalina si possono osservare due colori, che mutano intensità a seconda di come lo si osserva.

Novembre
Anche novembre ha due pietre portafortuna, il citrino, una varietà di quarzo tendenzialmente giallo, le cui tonalità variano da quelle pastello fino a quelle intense giallo oro, o giallo arancio e persino giallo verde, e il topazio, caratterizzato da una purezza di colore e una brillantezza uniche e apprezzato anche per la grande varietà di colori, bianco, giallo, arancio, rosso, rosa, blu, verde, viola e molte altre ancora, e la cui particolarità sta nel fatto che, osservando le gemme da diverse angolazioni, il colore cambia intensità.

Dicembre
Per dicembre abbiamo tre pietre portafortuna, che sono la tanzanite, bellissima gemma di colore blu, ma che, a scenda dell’angolazione di osservazione, può presentare magnifiche sfumature rosso-violaceo e bruno giallo-verdino, il turchese, gemma opaca, non trasparente, dalle magnifiche tonalità blu chiaro, verde-blu o verde mela, e lo zircone, la cui caratteristica principale è la brillantezza adamantina.






Richiedi informazioni
Ti interessa questo articolo e vuoi delle informazioni più dettagliate? Contattaci adesso senza impegno sapremo fornirti le risposte che cerchi.